TRASPORTO SCOLASTICO: IL REGOLAMENTO PER IL NUOVO ANNO AL TEMPO DEL COVID-19

“#Viaggiasicuro” l'hashtag per i piccoli studenti cavrigliesi, chiamati al rispetto delle norme per contenere il rischio di contagio
   TRASPORTO SCOLASTICO: IL REGOLAMENTO PER IL NUOVO ANNO AL TEMPO DEL COVID-19

Con l'avvio del nuovo anno scolastico, tornano attivi anche i servizi garantiti dall'Amministrazione Comunale di Cavriglia, estremamente attenta a raccogliere tutte le normative anti Covid-19 che arrivano dal Governo e dalla Regione, ma pronta a soddisfare le richieste delle famiglie sia per la refezione scolastica che soprattutto per il trasporto degli studenti verso tutti i plessi del territorio.

L'Amministrazione Comunale di Cavriglia ha lavorato tutta l'estate.

La riapertura della scuola è ancora di più quest'anno un momento fondamentale per la nostra comunità.

Per quanto riguarda spazi ed arredi già raccogliamo i frutti dei grandi investimenti effettuati in questi anni, la refezione scolastica prevederà la somministrazione dei pasti con doppi turni prevalentemente negli spazi adibiti alla mensa.

Stiamo ancora lavorando con i volontari della Misericordia per la vigilanza sul rispetto dei comportamenti anti Covid-19 presso i doppi ingressi dei plessi.

Certamente, la variabile trasporto scolastico è stata quella più complessa.

E' stato stilato un vero e proprio regolamento che i bambini e le famiglie dovranno recepire e al quale dovranno attenersi strettamente.

All'interno di ogni scuolabus oltre all'autista ci sarà sempre un assistente.

Ogni studente, dai sei anni in su, dovrà indossare la mascherina durante l'intero viaggio: all'ingresso sul pullman dovrà essere mantenuta la distanza interpersonale, salendo uno alla volta e con l'obbligo di igienizzazione delle mani, così come all'arrivo a destinazione, quando l'ordine di discesa sarà indicato dall'assistente incaricato dalla cooperativa Betadue, assegnataria del servizio da parte dell'Amministrazione Comunale.

Lo stesso assistente indicherà ad ogni alunno il posto al quale dovrà sedersi, lasciando liberi gli spazi per garantire la distanza: il tragitto dovrà essere compiuto con la cintura allacciata e non sarà possibile cambiare posto.

Dopo ogni viaggio inoltre sarà attuata una profonda sanificazione del mezzo di trasporto.

A tutte le famiglie interessate è stato inviato il volantino con le regole da seguire: il loro rispetto è essenziale per evitare qualsiasi problematica.

Back to Top