Tra musica e teatro del territorio in arrivo la seconda edizione di "Materiali in scena"

Sta per prendere il via la rassegna promossa, per il secondo anno consecutivo, dall'Amministrazione Comunale in sinergia con Materiali Sonori. In questo 2017 “Materiali in scena” darà ampio spazio alla musica già a partire dal primo appuntamento, un omaggio a Luigi Tenco, in programma domenica 5 febbraio alle 17 all'Auditorium del Museo Mine di Castelnuovo dei Sabbioni. La rassegna si chiuderà nel mese di maggio al Teatro Comunale con “L'Urgenza del Vernacolo”, il contest riservato alle compagnie teatrali del territorio
Tra musica e teatro del territorio in arrivo la seconda edizione di "Materiali in scena"

Dopo il successo della passata stagione, sta per tornare la rassegna “Materiali In Scena”, promossa dal Comune di Cavriglia con la direzione artistica e l’organizzazione della Materiali Sonori. Questa seconda edizione sarà un “mosaico di musiche memorie poesia” e sarà un viaggio fra le produzioni più interessanti del territorio accompagnate da alcune proposte di rilievo nazionale, fra teatro e musica.

Il progetto si pone l'obiettivo di fare del teatro un luogo sempre più “vicino” ai cittadini, ma anche uno spazio di sperimentazione, multimediale e innovativo. Un palcoscenico dove raccontare le storie e le memorie di un mondo in travagliata trasformazione. Il programma della rassegna sarà quanto mai intenso.
L'apertura vedrà due appuntamenti dedicati all’anniversario della scomparsa di Luigi Tenco con il titolo "Cinquant’anni senza, cinquant’anni con Luigi Tenco":
Si parte domenica 5 febbraio alle 17 presso l’Auditorium del Museo MINE di Castelnuovo dei Sabbioni (evento che aprirà anche la seconda edizione della rassegna letteraria itinerante “Le parole che non ti ho detto”) con la presentazione del libro “Luigi Tenco – Canterò finché avrò qualcosa da dire” con l’autore Renzo Parodi.

Da venerdì 24 febbraio il Teatro Comunale di Piazza Berlinguer tornerà ad essere il fulcro della rassegna ospitando “Lontano, Lontano...” con Letizia Fuochi, Marco Badiali, Giampiero Bigazzi, Frank Cusumano, Paolo Mugnai e la partecipazione straordinaria di Antonio Superpiuppo Gabellini.

Venerdì 10 marzo, un grande ritorno: Ginevra Di Marco con Francesco Magnelli e Andrea Salvadori in un omaggio a Mercedes Sosa!.

Venerdì 17 marzo andrà in scena “Zona Torrida”, una esilarante piece teatrale scritta da Carlo Monni insieme a Donato Sannini, con Andrea Kaemmerle, Riccardo Goretti e Adelaide Vitolo.

Domenica 26 marzo spazio alla Memoria. Sarà un pomeriggio al cinema (come succedeva una volta, anche a Cavriglia) per i vent'anni di “Ivo Il Tardivo” celebrati con l'evento dal titolo “Proiezione e chiacchiere con Alessandro Benvenuti.

Sabato 8 aprile, la compagnia Diari Di Scena, presenterà la commedia di Jean Giraudoux “La pazza di Chaillot” con la regia di Stefano Algerini.

Venerdì 21 aprile è la volta di due maestri della world music, Riccardo Tesi & Maurizio Geri nel concerto + presentazione del libro “Riccardo Tesi - Una Vita A Bottoni” (e sarà un trionfo di organetto e bella musica).

Venerdì 28 aprile il concerto per arpa celtica, armonica e parole di Stefano Corsi (Whisky Trail) con la partecipazione di Giampiero Bigazzi: “San Frediano, una storia irlandese”.
In maggio infine, dopo il successo dell'anno scorso, la seconda edizione de L’Urgenza del Vernacolo, il contest fra le compagnie locali di teatro toscano con ospite Lisetta Luchini (per la finale).


Nel nuovo anno al Teatro di Cavriglia quindi si alterneranno gli spettacoli di “Materiali in scena” a quelli del cartellone promosso in sinergia con Fondazione Toscana Spettacolo, iniziata come sapete, negli ultimi mesi del 2016. Grazie a questo connubio la nostra Stagione Teatrale si conferma al livello di quelle dei grandi teatri italiani, passando dal teatro più impegnato alla commedia, dallo sperimentale al classico, dagli artisti di fama nazionale alle compagnie del territorio, dalla prosa alla musica.

Per informazioni sui biglietti contattare l'Ufficio Attività Teatrali del Comune di Cavriglia tutti i giorni, festivi esclusi, dalle 9:30 alle 12:30. In alternativa è sufficiente contattare al telefono lo 055 9669731 oppure inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica: teatro@comune.cavriglia.ar.it
In alternativa è possibile contattare anche Materiali Sonori ai seguenti numeri: 055.9120363 – 377 4494360

Informazioni sugli spettacoli anche nella pagine Facebook ufficiali di

  • Teatro Comunale di Cavriglia: www.facebook.com/teatrodicavriglia/
  • Materiali in Scena – Teatro di Cavriglia: www.facebook.com/Materiali-In-Scena-Teatro-di-Cavriglia-1240327005995389/?fref=ts


Back to Top