Studenti a Teatro per la consapevolezza sull'autismo

Gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” hanno assistito alla proiezione del film “Tutti Pazzi per Paolo”, la storia di un rapporto speciale tra un bambino autistico e il suo insegnate di sostegno. In sala il registra Donato Canosa
Studenti a Teatro per la consapevolezza sull'autismo

Aprile è il mese blu. Il mese di sensibilizzazione sull'autismo. Il 2 aprile infatti è la “giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, ricorrenza riconosciuta a livello internazionale per incoraggiare gli Stati membri delle Nazioni Unite a prendere misure per sensibilizzare riguardo le persone con autismo in tutto il mondo.
Dopo la partecipazione all'Abbraciata del 2018, Cavriglia quest'anno ha visto un altro evento per diffondere una maggiore consapevolezza sull'autismo che ha coinvolto gli studenti dell'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”. Gli alunni delle classi della Scuola Secondaria hanno assistito alla proiezione del film "Tutti pazzi per Paolo", promossa in collaborazione con l'associazione Autismo Arezzo.
In sala, oltre ad Andrea Laurenzi presidente di Autismo Arezzo, il protagonista e regista del film Donato Canosa. Tutti Pazzi per Paolo è un docufilm prodotto dalla Regione Piemonte presentato al Film festival “Sottodiciotto” in collaborazione con Cinemautismo. Il film narra la storia di Paolo, bimbo di 12 anni, e di Donato, il suo insegnante di sostegno. Si conoscono al secondo anno di scuola media. Da quel momento la loro passione comune per il cinema si trasforma in un laboratorio a scuola, un documentario su di loro guidato dall’istinto, dall’improvvisazione e dall’attitudine del momento.
Tutti Pazzi per Paolo quindi è un percorso pedagogico dove realtà e finzione si intrecciano continuamente e diventano gli strumenti educativi per conoscere sé stessi e il mondo.

Back to Top