Stefano Santomauro apre il 2019 del Teatro di Cavriglia

Un altro grande appuntamento per la Stagione 2018/2019. Venerdì 18 gennaio alle 21 e 30 l'attore livornese porterà sul palco lo spettacolo dedicato alla “dipendenza” da social network e smatphone. Biglietti ancora disponibili
Stefano Santomauro apre il 2019 del Teatro di Cavriglia

“La tecnologia ci ha cambiato la vita, in alcuni casi l'ha proprio stravolta... Cosa ha voluto in cambio per tanto benessere? TUTTO”.
Dopo Monica Guerritore ed Edoardo Leo in arrivo il terzo appuntamento del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, il primo del 2019.

Il nuovo anno del Teatro Comunale di Cavriglia si aprirà venerdì 18 gennaio alle 21 e 30 con “Like”, uno spettacolo con cui riflettere, tra gag e risate, sulla nostra dipendenza da smartphone e social network. Tesi recentemente supportata da uno studio della Columbus University secondo cui gli utenti oggi arrivano a toccare lo smartphone 400 volte nell’arco della giornata. Si parte fin da giovanissimi, 11/12 anni, e stiamo con il cellulare in mano anche 6 ore al giorno. Numeri impressionanti. Si parla di “Sindrome di Capitan Uncino”: usare il solo pollice di una mano esclusivamente per lo smartphone come se avessimo un uncino come il famoso pirata di James Matthew Barrie.

A portare in scena questo tema di grandissima attualità in un monologo divertentissimo e cinico allo stesso tempo, insieme a Francesco Niccolini, sarà Stefano Santomauro. Attore livornese, allievo di Paolo Migone, Stefano si destreggia nel cabaret, nel teatro surreale e in quello di prosa. Collabora attivamente con la Compagnia degli Onesti diretta da Emanuele Barresi, è autore ed interprete di spettacoli comici e teatrali che stanno andando in scena nei teatri della Penisola.

L’abilità narrativa di Santomauro è straordinaria e, grazie al suo tipico tocco surreale, riuscirà a fare di Like uno spettacolo che non lascia indifferenti. La regia è affidata all’attrice Daniela Morozzi che chiude un team davvero notevole.

Appuntamento venerdì 18 gennaio 2019 alle 21 e 30

Per ulteriori informazioni contattare Ufficio Attività Teatrali del Comune di Cavriglia.
Telefono: 055 9669733
Posta elettronica: a.calcinai@comune.cavriglia.ar.it.

Back to Top