Porte aperte a Villa Castiglioncelli

Sabato 21 aprile cittadini e turisti avranno la possibilità di visitare uno dei luoghi di maggiore fascino del territorio comunale cavrigliese nonché uno dei pochi esempi di residenza signorile settecentesca presenti in Valdarno. La visita è stata promossa dall'Associazione di promozione ociale ArteMia di Prato e la cooperativa Itinera CERTA di Montevarchi
Porte aperte a Villa Castiglioncelli

L'associazione di promozione sociale ArteMia di Prato e la cooperativa Itinera CERTA di Montevarchi, hanno dato il via ad una collaborazione per promuovere percorsi tematici nel Valdarno e dintorni. Il primo appuntamento in calendario sarà nel Comune di Cavriglia ed in programma per il prossimo sabato 21 aprile: una visita esclusiva alla Villa di Castiglioncelli meglio nota con i nomignoli quali “Palazzo dei Diavoli”, “Palazzaccio” che le sono stati dati nel tempo sulla base di leggende legate alla sua storia. Oggi il complesso appartiene all'azienda agricola di San Jacopo in Castiglione, ed è uno dei pochi esempi di residenza signorile settecentesca presenti in Valdarno.
Il pomeriggio prevede la visita alla villa e alla cantina con possibilità di assaggio e acquisto.

L'appuntamento è per sabato 21 aprile alle ore 16.00 fino alle ore 18.00 presso: via Chiantigiana (Strada provinciale 408), altezza bivio Montegonzi – Località Castiglioncelli.
Sono necessarie scarpe comode per percorrere un breve tratto a piedi, attraversare il giardino e visitare i locali un po' dissestati.

Prenotazione obbligatoria tramite:
artemiaprato@gmail.com / info@itineracerta.it
tel: 340 510 1749

Risponderemo al telefono nei seguenti orari:
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00 e il sabato dalle 9.00 alle 14.00

link dell'iniziativa: http://www.artemiaprato.it/events/visita-la-villa-di-castiglioncelli/

Back to Top