"Pagine da ricordare", grandi autori "ai piedi" della Biblioteca Comunale Venturino Venturi

La rassegna promossa dall'Associazione "Amici della Biblioteca" si chiuderà con la presentazione de "Gli eroi di via Fani" di Filippo Boni
"Pagine da ricordare", grandi autori "ai piedi" della Biblioteca Comunale Venturino Venturi

Dalla commozione per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori alle avventure di Franco Bordelli, malinconico commissario di Polizia della Firenze degli anni ‘60.
Mario Lancisi e Marco Vichi hanno scritto le prime due “Pagine da ricordare” della rassegna promossa dall’Associazione Amici della Biblioteca in sinergia con l’Amministrazione Comunale e il Comitato Festeggiamenti Perdono Cavriglia.

Due pomeriggi all’insegna della letteratura con autori di grande spessore che hanno richiamato “ai piedi” della Biblioteca Comunale “Venturino Venturi” tanti cittadini. Tutto questo in un’atmosfera di ascolto, dialogo e riflessione.

Dopo “Davide Astori, ci sono storie che...” (Polistampa editore) di Mario Lancisi e “Nel più bel sogno” (Guanda editore) di Marco Vichi, la rassegna “Pagine da ricordare “ si chiuderà questo martedì sempre alle 18 con la presentazione del libro di Filippo Boni Gli eroi di via Fani

Back to Top