Mobilità a emissioni zero, la rivoluzione parte da Cavriglia

Presentato a Milano dalla Florentia Bus, azienda della famiglia Maddii con sede storica a Cavriglia, il primo bus turistico elettrico in Italia e secondo in Europa. Un mezzo, alimentato da batterie e dotato di ogni comfort, destinato a segnare una svolta nella concezione di mobilità.
Mobilità a emissioni zero, la rivoluzione parte da Cavriglia

Da Cavriglia, un comune sempre più smart, parte la rivoluzione green dei trasporti turistici. Questa mattina a Milano è stato presentato il primo bus turistico elettrico in Italia e secondo in Europa. Il mezzo a emissioni zero, destinato a segnare una svolta nella concezione di mobilità soprattutto nei grandi poli turistici del nostro paese, è stato progettato dalla Florentia Bus, azienda leader nel settore dei trasporti con sede a Cavriglia dal lontano 1928.
Di proprietà della famiglia Maddii, l'azienda ha sempre mantenuto un forte legame con il nostro territorio. Pur operando nelle principali capitali europee grazie a oltre 500 addetti infatti, la sede principale della Florentia Bus non si è mai spostata da Cavriglia.
Da sempre l'azienda – ha affermato il Sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - ha messo in primo piano la tutela dell'ambiente. Nasce così la volontà di investire nella mobilità a emissioni zero che ha portato alla progettazione del primo bus “City Sightseeing” elettrico in Italia, che ho avuto il piacere e l'onore di vedere con i miei occhi in anteprima nello stabilimento dell'area industriale di Bomba”.

Back to Top