La rassegna letteraria "Fogli di té" compie vent'anni

La rassegna letteraria "Fogli di té" compie vent'anni

Compie vent'anni "Fogli di Tè". La storica rassegna letteraria della domenica pomeriggio ideata nel 1995 dall'allora Sindaco Enzo Brogi ed organizzata dal Comune di Cavriglia nel salone del Granaio di Villa Barberino a Meleto, quest'anno soffia su venti candeline e presenta un programma di alta qualità, che prevede la presentazione di libri di portata nazionale con autori di importante fama noti ed apprezzati dal grande pubblico. La formula è sempre quella della presentazione del libro accanto al fuoco, durante la quale si può sorseggiare un tè accompagnato da pasticcini offerto da Villa Barberino. Un appuntamento invernale che ormai è divenuto un punto fermo nel palcoscenico culturale non solo del Comune di Cavriglia ma di tutto il Valdarno. Scrittori del calibro di Veronesi, Tabucchi, Benni, De Cataldo, Mughini, cantanti come Paola Turci, Piero Pelù, Pupo e artisti e attori come Vito, Alessandro Benvenuti, Paolo Hendel, Novello Novelli, Barbara Enrichi, Atina Cenci, grandi uomini di sport come Paolo Rossi, Arrigo Sacchi e Zeman, ma ancora tanti e tanti altri, sono autori che si sono susseguiti nel corso del tempo di fronte all’antico tavolo in legno accanto al caminetto che contraddistingue la sala, per parlare delle loro ultime pubblicazioni e dunque anche un po’ di se stessi e della nostra società. E per il suo ventesimo compleanno la Rassegna torna con un programma ricco di novità e nomi di rilievo. Ad aprire le domeniche, il prossimo 8 febbraio alle 17, sarà il libro "Io so e ho le prove" (Edizioni Chiarelettere) di Vincenzo Imperatore, ex manager bancario, che denuncia il mondo dell’alta finanza in un saggio che ha venduto già migliaia di copie in tutta Italia. Insieme all'autore interverrà il Vicedirettore di Rtv38 Nicola Vasai e il Consigliere Regionale Enzo Brogi che per l'occasione ricorderà i Vent'anni di Fogli di Tè. Secondo appuntamento per la Domenica successiva, 15 Febbraio alle 17, con il noto scrittore Franco Cardini, professore medievalista che ama il Valdarno e che presenterà "L'appetito dell'Imperatore" (Mondadori Editore), un viaggio nelle tavole dei grandi della storia. Insieme all’autore interverrà il direttore di Valdarno Channel Marco Corsi. Terzo appuntamento invece Domenica 22 Febbraio alle 17 con lo scrittore valdarnese Vanni Santoni, che presenterà la sua ultima fatica Fantasy "Terra Ignota 2: le figlie del rito" (Mondadori Editore). Con l'autore interverrà il noto giornalista Giustino Bonci. Quarto appuntamento Domenica 1 marzo alle 17 con il volume "Caro Amici Miei" di Fabrizio Borghini e Jacopo Nesti, un volume che ripercorre la storia della nota saga comica toscana che grazie al grande Monicelli ha fatto epoca ormai tanti anni fa. Con gli autori sarà presente anche l’attore Alessandro Calonaci che interpreterà alcuni pezzi del film e del libro. La Rassegna si chiuderà Domenica 9 Marzo alle 17 con il libro "Banchieri e Compari" (Edizioni Chiarelettere) di Gianni Dragoni, giornalista del Sole 24 Ore ed esperto di economia che nel suo volume racconta di come “i governi con la crisi del 2009 abbiano pensato di salvare le banche: la Bce ha effettuato 270 miliardi di prestiti a buon mercato alle banche italiane più di un quarto del totale distribuito in Europa, ma questo denaro non è stato rimesso in circolo per finanziare le imprese e la produzione”. Con l’autore l’assessore alla cultura del Comune di Cavriglia Filippo Boni.
Insomma un appuntamento da non perdere per gli amanti della lettura del Valdarno e non solo che offrirà spunti di riflessione e di critica senza dubbio molto interessanti.

Per informazioni potete contattare l?Ufficio Cultura del Comune di Cavriglia allo 055/966971, consultare il nostro sito, oppure scrivere una mail agli indirizzi
teatro@comune.cavriglia.ar.it
a.calcinai@comune.cavriglia.ar.it

Back to Top