La "Festa della Toscana" si celebra a Teatro

Mercoledì 30 novembre alle 21 e 30 l'Amministrazione Comunale ricorderà l'anniversario dell'abolizione della pena di morte da parte del Granducato di Toscana con lo spettacolo “Altre Direzioni” di Caterina Meniconi liberamente ispirato all'omonimo libro di Enzo Brogi in cui si parla di diritti. Con “Altre Direzioni” si apre anche la Stagione 2016/2017 del Teatro Comunale di Cavriglia.
La "Festa della Toscana" si celebra a Teatro

Nel 2001 il Consiglio Regionale della Toscana approvò un'apposita legge con cui veniva istituita ufficialmente nel giorno del 30 novembre la “Festa della Toscana”, una festa che vuole essere un omaggio a tutti coloro i quali si riconoscono nei valori della pace, della giustizia e della libertà. Il 30 novembre del 1786 infatti, dal Granduca Pietro Leopoldo di Lorena venne promulgata la riforma con cui il Granducato di Toscana divenne il primo Stato della storia ad abolire la pena di morte. La riforma allora segnò un profondo segno di svolta per l'intera umanità, se pensiamo soprattutto che ancora oggi al Mondo sono molti i Paesi in cui la pena di morte è rimasta in vigore. Una ricorrenza che l'Amministrazione Comunale celebrerà anche a Teatro. Mercoledì 30 novembre alle 21 e 30 al Teatro Comunale di Piazza Berlinguer in programma “Altre Direzioni”, lo spettacolo di Caterina Meniconi liberamente ispirato all'omonimo libro di Enzo Brogi. Nel lontano 1786 il Granduca Leopoldo di Toscana abolendo la pena di morte garantì ai propri cittadini il diritto primordiale alla vita. Anche in “Altre Direzioni” si parla di diritti, affrontando anche temi di attualità come la Ludopatia, cannabis terapeutica, carcere e sessualità dei disabili. Con lo spettacolo promosso in occasione della “Festa della Toscana” si alzerà anche il sipario sulla Stagione Teatrale 2016/2017 del Teatro Comunale. L'Amministrazione ha deciso di comfermare il “format” sperimentato con grande successo lo scorso anno, allestendo un cartellone estremamente variegato che, grazie alle collaborazioni con Fondazione Toscana Spettacolo e Materiali Sonori, passerà dal teatro più impegnato alla commedia, dallo sperimentale al classico, dagli artisti di fama nazionale alle compagnie del territorio.


Gli abbonati potranno assistere a tutti gli spettacoli nel cartellone di “Fondazione Toscana Spettacolo” ad avranno diritto ad un prezzo di ingresso speciale di 5,00 € in occasione dello spettacolo inaugurale del 30 novembre.


Ricordiamo che, come ogni anno, sarà possibile acquistare i tagliandi in prevendita sempre presso l'Ufficio Attività Teatrali del Comune di Cavriglia tutti i giorni, festivi esclusi, dalle 9:30 alle 12:30. In alternativa è sufficiente contattare al telefono lo 055 9669731 oppure inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica: teatro@comune.cavriglia.ar.it




Mercoledì 30 novembre, ore 21.30

ALTRE DIREZIONI
liberamente tratto dal libro Altre Direzioni di Enzo Brogi
scritto da Caterina Meniconi
con la collaborazione di Linda Lucherini
musiche originali Simone Baldini Tosi
produzione Associazione Culturale I Folli

Ludopatia, cannabis terapeutica, carcere e sessualità dei disabili, quattro temi per affrontare alcuni aspetti del vasto universo che si cela sotto il nome di Diritti. L’ essere umano è 80% di acqua, agglomerato di passioni, covo di istinti, magma sottomesso al proprio fallibile volere, o forse più di questo? In quanti modi l’uomo tenta di definirsi? Quanti errori commette nel disperato tentativo di giungere a un fragile e pallido equilibrio? E in tutto questo, fra definizioni che non gli appartengono, sensazioni che non sa controllare e soddisfare, contingenze che lo rendono succube inconsapevole di se stesso prima ancora che degli altri, l’essere umano, quello vero, che fine fa?”

Back to Top