Il sacrificio di Nicolai Bujanov

Il sacrificio di Nicolai Bujanov

74 estati fa, in queste ore, l'unità antipartigiana AlarmKompanie guidata dal tenente Wolf, effettuó un'operazione di rastrellamento nei boschi di Secciano per colpire i partigiani dell'unità  Chiatti e Castellani.
Uno di loro, un giovane ucraino di 19 anni, Nicolaj Bujanov, appresa la notizia dell'imminente arrivo dei tedeschi, lasció che i suoi compagni si mettessero in salvo e attese l'arrivo delle truppe della Wermacht, da solo, affrontandole con un fucile mitragliatore.
Quel ragazzo riuscì a mettere in fuga i militari ed a salvare numerose persone in cambio della sua giovane vita.
Quel giorno, a Secciano, nel bosco, cadde un piccolo, grande eroe.
E noi, oggi e sempre, lo ricorderemo.
A Nicolaj Bujanov, medaglia d'oro al valore militare.

Back to Top