IL 2021 PER CAVRIGLIA E' L'ANNO DELLA RINASCITA: IL CALENDARIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E' DEDICATO ALLA BELLEZZA E ALLA SPERANZA DI UN NUOVO ANNO CHE FACCIA DIMENTICARE QUANTO STIAMO VIVENDO

Dodici scatti di Silvia Frosinini rappresentano scorci di paesaggi cavrigliesi ed altrettante virtù che dovranno accompagnare tutti al ritorno alla vita normale

L'Amministrazione Comunale di Cavriglia non ha mai abbandonato la Politica della Bellezza” avviata già nel precedente mandato, neppure durante la pandemia del Covid-19.
Il calendario 2021 non può dunque che essere dedicato alla “rinascita”, reale e simbolica, di una comunità colpita duramente dal Covid-19 con alcune vittime per il Coronavirus ed un numero elevato di casi, oltre duecentocinquanta, di positivi durante la seconda ondata autunnale.
Ciò che è rimasto integro, però, adesso come in passato, sono la nostra speranza, la nostra determinazione e la nostra forza.
Alla luce di questo la Giunta Comunale ha deciso di impostare il nuovo calendario come “L'anno della Rinascita”: il 2021, grazie alla scienza, ai vaccini, ma anche grazie ad una positività d'animo e alla predisposizione all'ottimismo, diviene il simbolo di una vera e propria una rinascita interiore di tutta la Comunità.
In questo senso sono state individuate dodici virtù, parole chiave che accompagneranno tutte le famiglie fino al prossimo dicembre: fortezza, speranza, temperanza, amicizia, passione, fiducia, prudenza, condivisione, fedeltà, umiltà, perseveranza e coraggio.
Ognuna di esse è presente in modo forte nella Comunità di Cavriglia, ed è simboleggiata da una bellissima fotografia che rappresenta ogni mese del 2021.
Le foto sono state tutte scattate nel territorio di Cavriglia dalla fotografa Silvia Frosinini, alla quale vanno i ringraziamenti dell'Amministrazione per l'impegno profuso e per aver saputo cogliere in molti dettagli l'essenza di ciò che nelle intenzioni voleva essere rappresentato.
“Il calendario di Cavriglia ogni anno rappresenta parte del nostro lavoro.” Così presentano la scelta il Sindaco Leonardo degl'Innocenti o Sanni e il Vice Sindaco Filippo Boni“Un lavoro che nel 2020 ci ha visto compiere azioni straordinarie proprio perchè la quotidianità è stata distrutta dal virus Covid-19. E' così che è nata l'idea di una rinascita attraverso la rappresentazione di dodici virtù.
Le virtù citate sono tutto ciò che ognuno di noi dovrebbe coltivare per poter guardare al futuro in modo nuovo, diverso e soprattutto più ricco di speranza per un 2021 che vorremmo anche essere l'anno del ritorno alla normalità, una normalità spazzata via dal Coronavirus come da un uragano.”

Back to Top