Eccidio di Santa Lucia, Cavriglia e San Giovanni unite nel ricordo

Come tradizione il Comune di Cavrigli si รจ unito alle celebrazioni dell'Eccidio di Santa Lucia, promossa in sinergia dalla nostra Amministrazione, il Comune di San Giovanni e l'ANPI del Valdarno. Presente anche una delegazione di studenti.
Eccidio di Santa Lucia, Cavriglia e San Giovanni unite nel ricordo

Come ogni anno per il Comune di Cavriglia le celebrazioni del 25 aprile hanno coinciso con quelle dell'Eccidio di Santa Lucia. Una cerimonia emozionante e significativa alla quale hanno preso parte, oltre al Vicesindaco del Comune di Cavriglia Filippo Boni ed il Sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi, i rappresentanti delle autorità civili e militari e l'Anpi Valdarno col presidente Giuseppe Morandini.
Come abbiamo più volte sottolineato infatti, è compito delle Istituzioni far sì che il significato e l'insegnamento lasciatoci in eredità dai tragici fatti del passato non vengo disperso, e che quindi anche le nuove generazioni riescano a comprendere che proprio in quei giorni il nostro popolo ha ritrovato la sua strada. Per questo la cerimonia ha visto anche il coinvolgimento di una delegazione di studenti delle scuole medie superiori di San Giovanni i quali hanno avuto modo di riflettere su ciò che avvenne 72 anni fa nel nostro territorio e sulle atroci circostanze in cui persero la vita nell'aprile del 1944 il giovane comandante Gian Maria Paolini ed i partigiani Settimio Berton e Francesco Fiscaletti.
Dopo la Santa Messa presso la Chiesa di San Lorenzo e la deposizione di una Corona al Sacrario ai Caduti del Cimitero di San Giovanni, la cerimonia ha avuto il proprio culmine presso il Cippo di Santa Lucia. La chiusura come tradizione al monumento ai Caduti posto di fronte al Palazzo Comunale di Cavriglia.

Back to Top