Daniele Nannini sale in cattedra

Il noto autore – illustratore di libri per ragazzi è stato il protagonista dell'iniziativa “Un disegnatore a scuola”. Nannini ha incontrato gli studenti della Scuola Primaria dei tre plessi dell'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” raccontando la propria passione per il disegno. L'incontro rientra nel programma di attività promosse dall'Amministrazione Comunale in occasione dell “Anno della Matita”
Daniele Nannini sale in cattedra

L'Amministrazione Comunale conferma la prorpia volontà di arricchire il percorso didattico portato avanti in classe dagli studenti cavrigliesi con una serie di attività collaterali. L'ultima in ordine cronologico ha visto protagonista il noto autore – illustratore di libri per ragazzi Daniele Nannini che ha incontrato tutti gli studenti della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri“. Torinese di nascita ma fiorentino d'adozione, Nannini ha lavorato per le più importati Case Editrici del settore a partire dalla Mondadori. Il suo racconto ha saputo catturare l'attenzione dei giovanissimi che lo hanno seguito con grande curiosità.
L'iniziativa “Un disegnatore a scuola" si inserisce nel programma promosso dall'Amministrazione Comunale durante l'anno scolastico 2015/2016 intitolato "Anno della Matita". La scelta della Matita è ovviamente una scelta simbolica. Le iniziative che coinvolgeranno ed hanno coinvolto gli studenti cavrigliesi infatti, avranno come campo di sensibilizzazione quello dell’arte, sia intesa come promozione del patrimonio che insiste sul nostro territorio, sia attarverso una serie di visite, anche fuori dal territorio comunale in grado di dare l’opportunità ai nostri più giovani cittadini di crescere in esperienze, conoscenze e competenze artistiche.
Il programma delle iniziative correlate ha preso il via il primo giorno di scuola con la consegna di una piccola scatola di matite a tutti gli alunni dell'Istituto "Dante Alihgieri", realizzata con il contributo dell'azienda “Artelinea“ di Marcello Gobbini e si chiuderà nelle prossime settimane con un concorso di pittura intitolato a “Giuliano Pini“ (artista al quale è intitolata la Sala della Giunta nel Palazzo Comunale).

Fotogallery

Back to Top