Cavriglia porta il progetto "Oxy" nei luoghi del terremoto

Mentre proseguono le varie iniziative di solidarietà, i volontari della Misericordia di Cavriglia terranno alcune lezioni di pronto intervento con i ragazzi delle scuola di Pieve Torina, uno dei comuni del maceratese sconvolti dalla recente ondata di terremoti.
Cavriglia porta il progetto "Oxy" nei luoghi del terremoto

Non solo aiuti nelle zone del terremoto. Cavriglia sta ulteriormente consolidando il legame nato nei mesi scorsi con alcune delle comunità più colpite dallo sciame sismico che ha messo in ginocchio il Centro Italia. La Misericordia di Cavriglia infatti, nelle prossime settimane, “esporterà” il progetto “OXY” nelle scuole di Pieve Torina, il comune delle Marche più volte raggiunto dai nostri volontari durante i vari viaggi di solidarietà. Quindi anche i giovani dell'abitato maceratese saranno coinvolti dal percorso formativo promosso dalla “nostra” Misericordia di concerto con l'Amministrazione Comunale, il 118 della ASL e l'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”. Il progetto, a Cavriglia giunto alla sua quarta edizione, è stato ideato con il lungimirante obiettivo di diffondere a partire dai giovanissimi le pratiche necessarie in caso di emergenza per salvare vite umane. Scopi nobili realizzabili solo grazie all'impegno dei volontari e degli istruttori.

Fotogallery

Back to Top