La campana guida dei viandanti
Curiosa la storia della campana maggiore della chiesa. Questa campana, dal peso di sette quintali, risale agli inizi del XIV secolo, o più precisamente al 1322, come rivelato dall’iscrizione in caratteri gotici che la adorna. Anticamente, all’approssimarsi del tramonto, la campana veniva fatta suonare per un’ora intera per guidare i viandanti che percorrevano l’originario tracciato della via Chiantigiana, verso i due vicini hospitali: quello di Fontebussi e l’altro posto nel ”mercatale” di Montegonzi.

Back to Top