Informazioni e pagamento violazioni al Codice della strada

  1. Modalità di Pagamento
  2. Riduzione del 30%:
  3. Pagamento oltre 60 giorni
  4. Rateizzazione della sanzione
  5. Decurtazione dei punti sulla patente
Chi riceve un verbale dalla Polizia Municipale per violazione al Codice della strada può rivolgersi, per chiarimenti e informazioni all’Ufficio di Cavriglia dal Lunedì al Sabato nell’orario 09.00 – 11.00. E’ possibile ottenere  informazioni per posta,  fax o e-mail.

Modalità di Pagamento

Nel caso la multa venga lasciata sul veicolo entro 15 giorni con versamento sul conto corrente postale n. 11446523 intestato al Comune di Cavriglia – Servizio di Polizia Municipale senza alcuna aggravio di spese postale e usufruendo della possibilità di riduzione del 30% sotto indicata.
 
In caso di contestazione o notifica del verbale con versamento sul sul conto corrente postale n. 11446523 intestato al Comune di Cavriglia – Servizio di Polizia Municipale. Se la sanzione viene pagata entro 5 giorni è possibile usufruire della riduzione del 30% sotto indicata.

Riduzione del 30%:

  • nel caso la multa venga contestata direttamente se il pagamento avviene  entro 5 giorni si ha diritto  alla riduzione del 30% sull'importo della sanzione.
  • nel caso la multa venga lasciata sul veicolo: se il pagamento avviene entro 15 giorni si ha il  beneficio della riduzione del 30% e risparmio l'addebito di altre spese aggiuntive, es. spese postali e procedurali.
  • nel caso la multa venga notificata all'abitazione del proprietario del veicolo: si ha diritto  alla riduzione del 30% sull'importo della sanzione ma non sulle  spese aggiuntive.
Non possono essere ridotte le sanzioni che prevedono anche la sospensione della patente o la confisca del veicolo.

Pagamento oltre 60 giorni

L'importo viene raddoppiato ed in mancanza di pagamento la sanzione verrà riscossa coattivamente con le maggiorazioni di legge.
Se l'importo dovuto è superiore a Euro 77,47 viene applicato un bollo di euro 2,00.

Rateizzazione della sanzione

Si può chiedere la rateizzazione nella somma indicata nel verbale  previa compilazione di apposito modello (entro 30 giorni dalla notifica del verbale (pervenuto a casa, ritirato alla posta o alla casa comunale) o dalla contestazione dello stesso (redatto e consegnato nell’immediatezza della violazione);
Nel caso di rateizzazione dei verbali il cui termine di pagamento entro 60 giorni dalla notifica o contestazione sia scaduto senza che si sia proceduto al pagamento o presentato ricorso, la somma da pagare indicata nel verbale è praticamente raddoppiata. 

Decurtazione dei punti sulla patente

In tutti i casi in cui dalla violazione consegua la decurtazione dei punti della patente di guida, l’intestatario del verbale è tenuto alla comunicazione delle generalità e dati della patente del conducente del veicolo, entro 60 giorni dalla data di notifica dello stesso, anche nel caso che si tratti della medesima persona, tramite la compilazione di apposito modello, di norma accompagna il verbale che viene inviato al destinatario. La comunicazione è dovuta anche in presenza di ricorso avverso il verbale; l’omessa comunicazione nel termine di 60 giorni dalla notifica è sanzionata con una ulteriore sanzione pecuniaria di cui all’art. 126 bis comma 2 del Cds ovvero 284,00€.

Back to Top