Concessione suolo publico temporaneo

  1. Per chiedere la concessione
  2. Tempi e iter della pratica
E’ possibile occupare porzioni di suolo pubblico per periodi temporanei per:
  • Allestimento cantieri edili
  • Allestimento cantieri stradali
  • Traslochi
  • Fini commerciali (gazebi per dimostrazioni commerciali, tavolini per pubblici esercizi ecc.)
  • Taglio alberi e manutenzione del verde privato
  • Manifestazioni culturali / sportive / spettacoli con fini di lucro
Il canone è diversificato a seconda dello scopo dell’occupazione.

Per chiedere la concessione

Presentarsi personalmente o tramite un delegato (delega firmata con allegata fotocopia del documento di riconoscimento del delegante) all’Ufficio di Polizia Municipale di Cavriglia dal Lunedì al Sabato nell’orario 09.00 – 11.00. E’ possibile inoltrare la richiesta per posta,  fax o e-mail con apposita modulistica.

Tempi e iter della pratica

La domanda deve essere presentata almeno 15 prima giorni prima dell’inizio dell'occupazione di suolo pubblico, per consentire lo svolgimento del corretto iter procedurale.  
E’ possibile attivare una procedura di emergenza che prevede un aumento del 20% del canone di occupazione.
Nel caso la documentazione allegata alla domanda sia incompleta sono previste sospensioni del procedimento.
 
La domanda dovrà essere corredata da:
  • N.  2 marche da bollo da 16,00 € (una da apporre sulla richiesta e una nella concessione).
  • Se l’occupazione di suolo pubblico prevede la manomissione del suolo pubblico dovrà essere presentato nulla osta dell’Ufficio Tecnico comunale.
  • Al momento del ritiro dovrà essere esibita copia del pagamento del canone, il cui importo viene calcolato al momento della consegna della domanda (versamento su conto corrente intestato al Comune di Cavriglia – Servizio Tesoreria n.  13771525 o bonifico bancario).
 
Al momento di presentazione della domanda dovrà essere anche richiesta l’eventuale emissione di ordinanza per la regolamentazione o modifica della circolazione.

Back to Top