Che cos'è un'associazione?
Che cos'è un'associazione?

Un'associazione è un ente no-profit (senza scopo di lucro; divieto di distribuzione degli utili) regolato da un atto costitutivo (con cui una pluralità di soggetti decide di riunirsi per perseguire uno scopo di natura ideale) e da uno statuto unanimemente condiviso dai soci fondatori e dai successivi aderenti e conforme a quanto previsto dal codice civile (artt.12-38).

L'atto costitutivo e lo statuto devono contenere la denominazione dell'ente, l'indicazione dello scopo, del patrimonio e della sede, nonché le norme sull'ordinamento e sulla amministrazione. Devono anche determinare i diritti e gli obblighi degli associati, le condizioni della loro ammissione e possono contenere le norme relative alla estinzione dell'ente e alla devoluzione del patrimonio.

Le modificazioni dell'atto costitutivo e dello statuto devono essere approvate dall'autorità governativa.

Le associazioni possono essere di due tipi: riconosciute (e pertanto aventi personalità giuridica), e non riconosciute (non aventi personalità giuridica).


Come si costituisce un'associazione?

La libertà di associazione rientra nei diritti civili fondamentali garantiti dalla Costituzione Italiana. In base all'art. 18 "I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazioni, per fini che non sono vietati dalla legge penale".

Le associazioni devono essere costituite con atto pubblico (redatto da un notaio o scrittura privata registrata presso l'Ufficio del Registro dell'Agenzia delle Entrate)

L'associazione trae la propria origine da un contratto (l'atto costitutivo) con cui una pluralità di soggetti (il numero minimo è di 3 persone) decide di riunirsi per perseguire uno scopo di natura ideale e da uno statuto.

L'atto costitutivo e lo statuto devono contenere la denominazione dell'ente, l'indicazione dello scopo, del patrimonio e della sede, le norme sull'ordinamento e sulla amministrazione, i diritti e gli obblighi degli associati e le condizioni della loro ammissione.

L'atto costitutivo e lo statuto possono inoltre contenere le norme relative per lo scioglimento dell'associazione e alla devoluzione del patrimonio.

Back to Top