Bando unico per l’assegnazione di CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE “CONTRIBUTO AFFITTO” - anno 2019 -

Bando

CANONI DI LOCAZIONE 2019:
ECCO IL BANDO PER IL CONTRIBUTO

Gli interessati possono fare domanda fino al 15 luglio prossimo:
regolamento e documenti consultabili e scaricabili nel portale comunale o direttamente negli uffici preposti
    

    Il Comune di Cavriglia rende noto che, a partire dal giorno 15 giugno 2019 sono aperti i termini per presentare domanda di contributo per l’integrazione del canone di locazione (CONTRIBUTO AFFITTI).
Il bando è destinato alla formazione della graduatoria di beneficiari per l’anno 2019, a cui sono destinate le somme del Fondo nazionale, regionale e comunale, che saranno rese disponibili secondo i criteri e la ripartizione economica di cui alle normative ed atti sopra richiamati.
Le domande di partecipazione dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti e distribuiti dal Comune o scaricabili dal sito internet del Comune di Cavriglia alla sezione “Bandi e Concorsi”.
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il giorno 15 luglio 2019 alle 13.
Le domande, debitamente sottoscritte e corredate da tutta la necessaria e idonea documentazione dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune, o spedite mediante raccomandata postale (o PEC equipollente) entro il termine prescritto, dovendo pervenire all'Amministrazione entro le 13.00 del 15 luglio, non fa fede il timbro postale.

Per gli utenti che già usufruiscono del Servizio di Assistenza Sociale del Comune, è possibile rivolgersi a tale ufficio per la compilazione della domanda, purché in possesso di tutti i dati e documenti necessari.
Per ogni ulteriore ed eventuale informazione o per il ritiro della modulistica, gli interessati potranno rivolgersi presso i seguenti uffici:

Ufficio di Assistenza Sociale tel. 055.9669737

Ufficio ERP Politiche Abitative te. 055.9669758

  • Data: 15 giugno 2019
  • Data scadenza: 15 luglio 2019

File allegati:

Back to Top